Il sito di Udoo ha un forum dedicato agli utenti italiani .

Per gli utilizzatori di Linux Ubuntu, oppure Linux Lubuntu, Linux Puppy  oppure altre distribuzioni non specificate, e' consigliato l'uso della scheda Udoo x86 .

Per accedere al sistema operativo ricordate che, come utente, sia l'username che la password sono la parola udooer . La password di root e' ubuntu . Per cambiare la password di root (amministratore) aprite un terminale e digitate il comando sudo passwd root , inserite prima la password utente e poi la nuova password che avete scelto come root, ripetendola due volte.

 

 

 

 

Nato in Italia ed esportato in tutto il mondo UDOO è un computer completo che unisce le tecnologie di Raspberry Pi e Arduino, il successo non è mai casuale e questi ragazzi dimostrano che gli italiani ci sanno ancora fare.

Nata dalla fusione di due società italiane  (Alidab e Seco), UDOO è un ottimo esempio di come gli italiani siano ancora capaci di raggiungere i vertici della critica internazionale con prodotti tecnologicamente avanzati.

Ma cos’è UDOO? Sinteticamente possiamo affermare che UDOO è un micro computer nato dalla somma di Raspberry Pi e Arduino Due che da come risultato una piattaforma versatile in grado di eseguire sia Android che Linux. La propria versatilità rende possibile una miriade di impieghi, oseremo dire che  l’unico limite è la fantasia. Pensata nel 2012 per facilitare il lavoro di ricercatori e studenti la missione è stata quella di creare una board che potesse avere la semplicità di Arduino nella gestione di sensori e al tempo stesso la flessibilità e la potenza di una computer vero e proprio.

 

 

UDOO è un micro computer nato dalla somma di Raspberry Pi e Arduino Due che da come risultato una piattaforma versatile in grado di eseguire sia Android che Linux

 

 

Dietro la piattaforma UDOO troviamo ricercatori, esperti e studenti che hanno realizzato una comunità multidisciplinare che ha trovato in Kickstarter il sostegno economico necessario per concretizzare il progetto.

Dal 2012 si sono susseguiti una miriade di progetti e ad oggi nello store digitale della società è possibile acquistare i seguenti modelli:

  • UDOO Dual Basic;
  • UDOO Dual;
  • UDOO Quad;

Cerchiamo di fare chiarezza sull’offerta proposta da UDOO, spiegando le differenze fra le varie board a catalogo.

 

UDOO Dual Basic.

Con soli 73 euro potremmo avere il prodotto entry level per cominciare a sperimentare e giocare con la piattaforma UDOO. Le caratteristiche non sono esaltanti se paragonate con gli altri prodotti a catalogo, ma comunque sono di assoluto rispetto se paragonati alla concorrenza.

Su UDOO Dual Basic troveremo:

  • PU Freescale i.MX 6 ARM Cortex-A9 Dual core 1GHz
  • GPU Vivante GC 880 + Vivante GC 320
  • Integrated accelerators for 2D, OpenGL® ES2.0 3D and OpenVG™
  • Atmel SAM3X8E ARM Cortex-M3 CPU (lo stesso di Arduino Due)
  • 1GB RAM DDR3
  • 76 fully available GPIO: 62 digital + 14 digital/analog
  • Arduino-compatible R3 1.0 pinout
  • HDMI and LVDS + Touch
  • 2 Micro USB (1 OTG type a+b)
  • 2 USB type A (x2) and 1 USB connector (requires a specific wire)
  • Analog Audio and Mic
  • CSI Camera Connection
  • on board Micro SD card reader (boot device)
  • Input Voltage (recommended) 6-15 V

 

UDOO Dual.

Il prezzo di questo modello è di poco superiore al precedente sullo store ufficiale viene proposto a 84.50 euro, rispetto al modello precedente offre in più una porta ethernet da 1 Gigabit e il modulo WiFI.

Su UDOO Dual troveremo:

  • CPU Freescale i.MX 6 ARM Cortex-A9 Dual core 1GHz
  • GPU Vivante GC 880 + Vivante GC 320
  • Integrated accelerators for 2D, OpenGL® ES2.0 3D and OpenVG™
  • Atmel SAM3X8E ARM Cortex-M3 CPU (same as Arduino Due)
  • RAM DDR3 1GB
  • 76 fully available GPIO: 62 digital + 14 digital/analog
  • Arduino-compatible R3 1.0 pinout
  • HDMI and LVDS + Touch
  • 2 Micro USB (1 OTG type a+b)
  • 2 USB type A (x2) and 1 USB connector (requires a specific wire)
  • Analog Audio and Mic
  • CSI Camera Connection
  • on board Micro SD card reader (boot device)
  • Input Voltage (recommended) 6-15 V
  • Ethernet RJ45 (10/100/1000 MBit)
  • Modulo WiFi

 

UDOO Quad.

A differenza delle due proposte precedenti questa piattaforma offre un processore quad core (come suggerisce il nome) oltre che un connettore SATA per poter collegare un disco dati con semplicità, il tutto offerto a soli 99.00 euro, incredibile.

Su UDOO Quad troveremo:

  • CPU Freescale i.MX 6 ARM Cortex-A9 Quad core 1GHz
  • GPU Vivante GC 2000 + Vivante GC 355 + Vivante GC 320
  • Integrated accelerators for 2D, OpenGL® ES2.0 3D and OpenVG™
  • Atmel SAM3X8E ARM Cortex-M3 CPU (same as Arduino Due)
  • RAM DDR3 1GB
  • 76 fully available GPIO: 62 digital + 14 digital/analog
  • Arduino-compatible R3 1.0 pinout
  • HDMI and LVDS + Touch
  • 2 Micro USB (1 OTG type a+b)
  • 2 USB type A (x2) and 1 USB connector (requires a specific wire)
  • Analog Audio and Mic
  • CSI Camera Connection
  • on board Micro SD card reader (boot device)
  • Input Voltage (recommended) 6-15 V
  • Ethernet RJ45 (10/100/1000 MBit)
  • WiFi Module
  • SATA

 

Quelli che abbiamo presentato fin ora rappresentano i prodotti che hanno lanciato  e fatto conoscere ed apprezzare la piattaforma UDOO, il futuro non è una chimera, ma bensì risulta è chiaro e delineato, si chiama UDOO Neo.

UDOO Neo unisce il mondo di Arduino e Raspberry Pi a un sensore di movimento 9 assi e a un modulo per la trasmissione WiFi , in una board grande quanto una carta di credito (59.3mm x 85mm). L’incredibile miniaturizzazione della tecnologia  rende UDOO Neo la soluzione ideale per liberare la nostra immaginazione, ci permetterà di creare nuovi dispositivi smart e apparecchi da zero.

 

 

UDOO Neo verrà prodotta in due configurazioni UDOO Neo Basic e UDOO Neo, che si diversificheranno solamente per l’implementazione hardware.

UDOO Neo Basic:

  • Freescale™ i.MX 6SoloX with an embedded ARM Cortex-A9 core and a Cortex-M4 Core;
  • Integrated 2d/3d graphics controller;
  • 512MB of RAM;
  • one USB port, one micro USB OTG port;
  • HDMI video output for LVDS and touchscreen;
  • Wi-Fi module;
  • Bluetooth 4.0 module (including Classic Bluetooth and Bluetooth 4.0);
  • analog and digital camera connection;
  • 54 GPIOs and MicroSD

 

UDOO Neo:

Questo modello presenterà caratteristiche identiche al precedente ma offrirà in più una porta ethernet da 1 Gigabit, il sensore di movimento a 9 assi e la ram non sarà da 1GB.

  • Freescale™ i.MX 6SoloX with an embedded ARM Cortex-A9 core and a Cortex-M4 Core;
  • Integrated 2d/3d graphics controller;
  • 1 GB of RAM;
  • one USB port, one micro USB OTG port;
  • HDMI video output for LVDS and touchscreen;
  • Wi-Fi module;
  • Bluetooth 4.0 module (including Classic Bluetooth and Bluetooth 4.0);
  • analog and digital camera connection;
  • 54 GPIOs and MicroSD;
  • 9-axis motion sensors;
  • fast ethernet (10/100 Mbps).

 

UDOO Neo e UDOO Neo Basic sono protagoniste in questi giorni di una nuova campagna Kisctarter, la volontà è quella di raccogliere fondi per continuare lo sviluppo della piattaforma, quindi amanti della tecnologia mettetevi una mano sul cuore e una sul portafoglio e aiutate questa eccellenza italiana, tutte le info sono raggiungibili a questo LINK.

 

 

Queste due nuove schede arricchiranno notevolmente l’offerta di UDOO, completandola con prodotti che grazie alla loro dimensioni sono integrabili nella nostra quotidianità. La tecnologia UDOO è stata già testata e implementata in moltissimi progetti, al Droidcon di Torino abbiamo potuto ammirare una macchina del caffè smart dotata di schermo capacitivo e sensibile ai comandi vocali, immaginate potremmo comandare vocalmente la macchinetta mentre questa ci darà le ultime news provenienti dal mondo.

Nello store ufficiale inoltre è possibile acquistare moltissimi accessori, come ad esempio schermi touch, che permetteranno la personalizzazione delle schede.

 

 

Come dicevamo a monte dell’articolo l’unico limite è la fantasia, confidiamo che presto potremmo provarla per voi, quindi giovani sviluppatori, rimanete sui nostri canali per ricevere tutte le informazioni su questa eccellenza nostrana, per altre info o per acquistare vi invitiamo a visitare il sito internet di UDOO a qusto LINK.

Fonte: http://www.zeromag.eu

 

 

 

 

Esiste un kit per un computer assemblabile, basato sulle schede Udoo, a cui serve soltanto aggiungere i propri tastiera e mouse e tutto il resto e' gia' pronto. Si tratta di "UDOO All-in-one case" , che ha una sua pagina web di presentazione e vendita. Dischi fissi HDD oppure SSD, componenti aggiuntivi e configurazioni hardware differenti possono essere applicabili cambiando i pannelli posteriori con altri gia' pronti.

 

 

Per assemblare un computer UDOO completo è necessario:

  • Il case All-in-one che contiene il tutto.
  • Il display LCD da 15,6".
  • Il cavo video UDOO_VK-15.
  • La scatola rettangolare UDOO.
  • L'adattatore per la corrente alternata.

Altri dati li potete consultare premendo qui .

 

 

Il case che contiene questo computer e' un progetto open source, potete scaricarne il file e modificarlo per le stampanti 3D.

 

 

 

'ResponsiveMedia' plugin by Geoff Hayward.

 

Odroid_XU4.jpg