(..) I ricercatori artici russi hanno trovato una base segreta nazista, abbandonata durante la seconda guerra mondiale. Sulla Terra Di Alexandra, un'isola dell'arcipelago della Terra Di Francesco Giuseppe, ci sono resti di bunker, documenti ed altri reperti conservati. Nel corso della ricerca in questa isola dimenticata (che è all'interno dei confini territoriali di Russia) gli scienziati hanno scoperto più di 500 oggetti, tra cui bunker, oggetti di uso personale, lattine di benzina ed anche documenti cartacei, che sono sorprendentemente ben conservati dai climi freddi.

 

La posizione dell'isola Terra Di Alexandra.

 

 

Si ritiene che nel 1942 qui fu costruita una stazione meteorologica. La base ha lavorato per un breve periodo di tempo (solo due anni) producendo oltre 700 bollettini meteo verso tutte le direzioni. Nel luglio del 1944 è stata abbandonata dopo che l'intero personale si era ammalato, e metà del personale era morto. C'era carenza di rifornimenti, si mangiava la carne cotta a metà di orso polare infettatandosi con nematodi, e poi sono stati infettati con trichinosi. I sopravvissuti sono stati prelevati dalla base da un sottomarino tedesco. Ora, 72 anni dopo, i resti della base segreta sono stati riaperti, e ora si può vedere in video manufatti dimenticati del tempo di guerra.

 

 

Proprio sotto i nostri piedi ci sono munizioni semicongelate nel ghiaccio, frammenti di tende e di oggetti personali come le scarpe. Sulla maggior parte dei prodotti c'è una data di fabbricazione, e sono contrassegnati con la svastica. Il luogo misterioso era conosciuto anche come Schatzgraber o "Kladoiskatel". Eugeniy Yermolov, ricercatore senior presso il National Park "Russian Arctic" ha detto: "Prima di queste informazioni questa base era conosciuta solo da fonti scritte, e da molti considerata come una finzione. Tuttavia ora abbiamo la prova reale."

 

 

Un portavoce del Parco Nazionale "Julia Petrova" ha aggiunto che "siamo riusciti a raccogliere circa 500 oggetti di importanza storica sul territorio della ex base tedesca Kladoiskatel", che era sull'isola di Alexandra Terra (nell'arcipelago di Terra di Francesco Giuseppe) da settembre 1943 fino a luglio del 1944.

 

 

Tutti gli oggetti trovati verranno spostati sulla terraferma della Russia, ad Arkhangelsk, dove possono essere conservati, studiati ed alla fine messo in esposizione al pubblico in un museo.

 

Fonte (4 pagine): http://englishrussia.com

 

 

 

 

 

 

Smartphone.jpg