Anni addietro il classico metodo di conservazione di film e filmati erano le videocassette vhs (protette da apposite custodie a scatto), poi quello standard e' per lo piu' caduto in disuso ed in Italia ci sono milioni e milioni di queste che formano montagne di rifiuti.

 

 

Poiche' quasi nessuno si prende la briga di riciclare questa immensa ricchezza (e non sono neanche facilmente disponibili gli strumenti per il riuso dei materiali di cui e' composta una videocassetta vhs) non bisogna sorprendersi di scoprire che sul web vengono offerti pacchi di magari 100 (oppure 150) sole custodie, essendo la risorsa recuperabile piu' facilmente "offribile subito" per vari usi. Abbastanza stagne, queste custodie hanno delle dimensioni tipiche (solitamente 12 cm x 20 cm x 3 cm) che possono un poco variare nelle varie versioni, sono resistenti agli urti, anti-statiche ed isolanti.

 

 

Una volta che vi siete procurati il vostro gruppo di custodie (prelevandole da rifiuti, da cantine oppure comprandole da qualche parte) tenete conto che in rete ci sono tanti altri possibili usi alternativi (contenere chiodi e viti, oppure libri, oppure farne astucci di pennarelli, ecc. ecc.), pur rimanendo delle scatole progettate per proteggere del materiale elettronico. La prima mossa deve essere il pulirle, togliendo tutta la polvere e lo sporco dentro e fuori.

 

 

Eccole quindi disponibili per proteggere, peraltro al buio, una cella solare ed un adattatore video VGA (esempio sotto).

 

 

Nell'esempio qui sotto invece si conserva, al riparo da urti, agenti atmosferici ed elettricita' statica, una scheda single-board (normalmente anche nella sua busta semi-trasparente), la sua card micro-SD (compreso il suo adattatore) e l'alimentatore elettrico.

 

 

Questo e' un trucco a basso costo, potenzialmente anche gratuito se accedete a dei rifiuti in buono stato. Utile per chi deve conservare parti di computer, oppure componentistica elettronica, o magari ne vende a terzi mediante pacchi postali e/o corrieri. Ovviamente informatevi su tutte le specifiche di imballaggio, conservazione e protezione di ogni vostro materiale, prima che queste custodie siano inadeguate e vi troviate delle brutte sorprese.

Il Webmaster del portale Ogigia.

 


 

Odroid_XU4.jpg