Grazie ad un nuovo strumento reso disponibile da Google d’ora in avanti tutte le ricerche effettuate online, comprese quelle fatte in passato, possono essere racchiuse in un archivio e scaricate direttamente sul computer.

 

 

La novità, annunciata direttamente dal colosso delle ricerche in rete nelle scorse ore, risulta facilmente fruibile da tutti e può risultare particolarmente utile a molti.

L’operazione per effettuare il download della cronologia contente tutte le ricerche effettuate su Google e salvate all’interno del proprio account richiede solo pochi minuti e per portarla a termine è sufficiente:

Aprire la pagina Attività Web e app di Google
Fare click sull’icona a forma di ruota di ingranaggio presente nell’angolo superiore destro della pagina e poi selezionare Scarica
Fare click su Crea archivio
Attendere la ricezione dell’email di conferma contente il link che rimanda ai dati e che verrà spedita al termine del download

L’archivio generato contiene file in formato JSON ognuno dei quali relativo ad uno specifico trimestre, ad esempio “2015-01-01 Da gennaio 2015 a marzo 2015.json”. La consultazione può avvenire tramite un apposito editor mentre il download avviene tramite le pagine della piattaforma Google Drive, all’interno della cartella Takeout.

In concomitanza del lancio del nuovo strumento ed al fine di favorirne il corretto utilizzo il team di Google ha inoltre provveduto a dispensare alcuni utili consigli per i suoi utenti, quali:

Non scaricare l’archivio su computer pubblici e assicurarsi che sia sempre sotto controllo perché contiene dati riservati
Proteggere l’account e i dati riservati con la verifica in due passaggi
Se si è deciso di portare i dati altrove consultare le norme di esportazione dei dati stabilite dalla destinazione. Se si vuole abbandonare il servizio si potrebbe invece essere costretti a lasciarvi dati importanti

Fonte: http://www.geekissimo.com

 

 

Orange_Pi_2G-IoT.jpg