Il miglior metodo per idratare il viso e' quello di lavarlo bene e poi mentre e' ancora umido massaggiarlo con una minuscola quantita' di vaselina, continuando ad inumidire il viso fino a che non si e' ben spalmata la vaselina e non si ha piu' un aspetto unto; inumidite quindi di nuovo la pelle del viso perche' non sembri grassa.

 

 

Si raccomanda la massima prudenza nello svolgere una qualsiasi operazione, tenendo se' e gli altri lontani (facce comprese) dalle operazioni che state svolgendo, non inalando vapori chimici o fumo risultanti da varie operazioni, tenendo abiti e capelli lontani dal fuoco, e in generale agendo con grande prudenza, soprattutto con i bambini.

Per ripristinare il normale PH della pelle aggiungete in un catino d'acqua una piccola quantita' di aceto di mele con cui sciacquarvi il viso abbondantemente con questa soluzione una volta al giorno, poi lasciate asciugare facendo evaporare; questo trucco si puo' tentare di usarlo anche contro l'acne, ma solo dopo che il viso sia totalmente ben pulito.

Per rendere piu' bello il trucco e farlo durare piu' a lungo spruzzatevi prima di truccarvi il viso con acqua minerale; a trucco completato ripetete l'operazione con un vaporizzatore oppure con toccando il viso delicatamente con un tampone intriso di acqua minerale.

Per far seccare un furuncolo in modo rapido basta toccarlo con un tampone intriso di succo di limone piu' volte al giorno.

Per pulire i pori della pelle occorre far bollire un litro d'acqua, a cui aggiungere del succo (o scorza) di limone assieme ad erbe aromatiche come rosmarino, basilico, timo, menta a titolo di esempio; proteggendo i capelli con una cuffia da bagno dovete immergere per circa quindici minuti il viso nel vapore che sale dalla soluzione preparata, stando ad almeno trenta centimetri dall'acqua calda, tenendo gli occhi chiusi; risciacquatevi quindi con acqua molto fredda, ricordando di non praticare questo trattamento piu' di una volta alla settimana.

Si puo' eliminare i punti neri e la pelle morta del viso cospargendosi la faccia con un impasto di farina di avena e acqua, lasciato ad asciugare fino a che non si sente che tira la pelle; va' tolto massaggiando il viso muovendo le dita in modo rotatorio.

Un viso dolce lo si ottiene mescolando un cucchiaino di zucchero con la schiuma del sapone, usando il tutto come un classico detergente.

Si puo' ottenere una lozione per la messa in piega dei capelli mescolando in una tazza di acqua tiepida un cucchiaino di zucchero.

Una messa in piega si puo' anche ottenere mettendo in piega i capelli ancora ben asciutti avvolgendoli poi con una salvietta umida e tiepida per qualche minuto.

Per i capelli secchi versate, prima di lavarli, mezza tazza di maionese; copritevi quindi i capelli con un sacchetto di plastica e lasciate agire per un quarto d'ora; sciacquate quindi i capelli diverse volte con acqua prima di applicare lo shampoo.

L'ultimo risciacquo dei capelli puo' essere fatto dai biondi con acqua addizionata di qualche cucchiaio di succo di limone; per i capelli bruni o rossi si usa invece acqua addizionata di qualche cucchiaio di aceto di mele.

Un tipo di shampoo secco si puo' ottenere mescolando un cucchiaio di sale e mezzo bicchiere di Maizena (oppure borotalco e Maizena); con una saliera a fori grandi cospargete uniformemente i vostri capelli evitando di respirare il tutto o di far finire negli occhi; spazzolandoli toglierete quindi sporco e unto.

Una ottima crema per gli occhi la si ottiene applicando con prudenza, prima di andare a dormire, dell'olio di ricino per uso esterno attorno agli occhi.

Se avete gli occhi gonfi e stanchi applicate sulle palpebre delle fette di cetriolo appena tagliate e fredde.

Per una manicure mettete le dita per cinque minuti in una ciotola di acqua tiepida a cui avete aggiunto il succo di mezzo limone; poi sciacquate, asciugate con un tampone e spingete indietro le pellicine; quindi strofinate con forza le unghie (senza farvi male) con la scorza di limone, e allora lucidate con un panno morbido.

Lo smalto asciuga in fretta se immergete le mani in una ciotola di acqua molto fredda oppure nel freezer.

Per aprire lo smalto in una confezione nuova, oppure chiusa da mesi, spalmate della vaselina all'interno del cappuccio e lungo la filettatura (vite) della boccetta.

Lo smalto si conserva fluido senza grumi se lo conservate in frigorifero; se si e' seccato immergete la boccetta in un recipiente di acqua bollente e tornera' come nuovo.

Per prepararvi un ottimo deodorante sciogliete due cucchiai di allume di rocca preso in farmacia in mezzo litro di acqua tiepida, mescolate bene ed aggiungete qualche goccia del vostro profumo preferito, poi mettete la miscela nel vaporizzatore pronta per l'uso.

Un altro deodorante lo si ottiene mescolando due cucchiaini di bicarbonato di sodio con due cucchiaini di vaselina e due cucchiaini di borotalco; questa miscela va' scaldata a bagnomaria a fuoco basso, mescolandola per ottenere una crema omogenea; mettete il tutto in un contenitore a chiusura ermetica ed usatelo come una qualsiasi crema deodorante.

Per togliere dai denti il giallo e le macchie immergete lo spazzolino nella polpa schiacciata di una fragola e passatelo vigorosamente sui denti (senza farvi male o farvi sanguinare) , oppure fate la stessa cosa con bicarbonato di sodio.

Se il tubetto del rossetto e' rotto fate scaldare le due parti rotte con un fiammifero e quindi fatele aderire tenendole premute una contro l'altra e mantenete quella posizione fino al completo raffreddamento, evitando di respirare i vapori prodotti dalla fusione della plastica.

Per attenuare il bruciore delle scottature solari occorre tamponare con aceto di mele, oppure picchiettandola con una bustina di te' bagnata, o in alternativa applicandovi sopra un impasto di bicarbonato di sodio e acqua.

 


 

Computer_vecchi.jpg