Secondo la giornalista e saggista Enrica Perucchietti questo tipo di reazione è proprio quanto di più sbagliato si possa fare. La nostra privacy, spiega, vale tantissimo e con essa la nostra libertà, che stiamo barattando sempre più spesso in favore – è quello che crediamo – della comodità. La libertà di votare per esempio, sempre più sminuita e sottovalutata, che ci sta portando a credere che siano le élite a dover prendere le decisioni per la collettività. Di cosa si tratta? Ascolta l'intervista che Francesco Vergovich e Fabio Duranti hanno fatto a Enrica Perucchietti durante 'Un giorno speciale'.

 

 

Smartphone.jpg