La russa “United Instrument Manufacturing Corporation" (OPK, appartenente al gruppo "Rostec") ha creato un apparecchio ad alta frequenza per il lanciarazzi "Buk" in grado di neutralizzare l'elettronica radio dei droni e delle testate con armi di precisione, ha riferito a RIA Novosti un rappresentante della società.

 

Il lanciamissili Buk accompagna le truppe in battaglia, essendo un semovente.



Il "proiettile a microonde" è stato creato nell'interesse del ministero della Difesa russo e verrà mostrato al forum "Armija-2015" a porte chiuse. Le caratteristiche tecniche non sono state divulgate, ma come ha osservato il rappresentante dell'industria della difesa, l'innovativa munizione ha un raggio d'azione di 10 chilometri. Le caratteristiche tecniche del sistema non hanno analoghi noti nel mondo.

"Una volta installato su una piattaforma speciale, il "proiettile a microonde" può assicurare una difesa perimetrale a 360 gradi," — ha detto la fonte.

Contemporaneamente si prevede di utilizzare l'apparecchiatura per testare la resistenza dei sistemi elettronici nazionali dei mezzi militari russi alle onde elettromagnetiche.

Fonte: http://it.sputniknews.com

 


 

Microchip.jpg