La sempre piu' diffusa rete di messaggeria Telegram e' disponibile gratis per smartphone, computer, tablet e siti web (un accesso e' anche nel portale Ogigia ).

 

 

Tra le risorse che la rendono migliore della "concorrente" Whatsapp ci sono anche i bot, ovvero dei programmini realizzati dagli utenti, per saperne di piu' premete qui , allo stesso link trovate una lista di bot consigliati ed istruzioni utili.

 

 

Nell'immagine qui sopra c'e' un bot realizzato in italiano per il tempo metereologico, le immagini da satelliti ed altre informazioni richiamabili con un comando apposito. Si chiama @meteogrambot .

 

 

Nel caso dei bot progettati in parallelo al portale Ogigia e' bene dire che sono concepiti come fonti di informazioni utili, e non certo per banale divertimento. Telegram e' nella maggior parte dei casi un'app installata su smartphone, tablet, videocellulari ed altri dispositivi mobili, quindi i nostri bot sono un utile strumento che vi aiutano anche quando siete lontano da casa.

 

 

Ogigia News Bot e' un raccoglitore automatico di notizie in vari siti, di cui vi manda un'anticipazione ed il link per una vostra eventuale consultazione. Utile per chi cerca news alternative che si auto-aggiornano, se avete fastidio per le notifiche potete disattivarle e consultare il bot quando volete e potete, vi arriveranno notifiche solo per le altre chat di Telegram per cui le avete lasciate attive.

 

 

Di solito le notizie sono a carattere geopolitico, informatico, spaziale ed alternative, comprese tutte quelle che appaiono nel portale Ogigia. Gratuito ed aggiungibile al vostro Telegram in due modi.

 

 

Dentro Telegram, nella finestrella di ricerca in alto, inserite questa parola chiave:
@ogigianewsbot
quindi premete la funzione di Invio per cercarlo.

 

 

Quando lo trovate cliccateci sopra, quindi nella sua finestra di chat da dove solitamente si scrivono i testi premete l'icona "Avvia" (che apparira') per aderire al bot.

Se usate Telegram dal web invece ecco il link per aderire al nostro bot:
https://telegram.me/ogigianewsbot

Il Webmaster del portale Ogigia.

 

 

Microchip.jpg