Siria: di fatto delle "no fly zone".


La Russia ed altri paesi hanno deciso che alcune zone della Siria non potranno piu' essere sorvolate dalle aviazioni militari di un qualsiasi stato, un primo passo verso il cessate il fuoco. Dietro queste formule pero' si attivano cosi' delle "no fly zone", che gli Usa potrebbero non gradire affatto, e potrebbero perfino violare questo accordo che non hanno mai sottoscritto? In caso, come reagirebbe la Russia?







Articolo tratto da: Ogigia - http://ogigia.altervista.org/Sito/
URL di riferimento: http://ogigia.altervista.org/Sito/index.php?mod=read&id=1494054174