Roberto Bazzano ha lavorato anche per la NASA, se ne parlò già di anni fa in questo articolo de "La Stampa", finendo all'attenzione di molti quotidiani locali e nazionali.

Da allora non è cambiato nulla, l’astrofisico vive ancora come un barbone senza che lo Stato faccia qualcosa. Il governo italiano se ne frega dei nostri cervelli, li lascia scappare all’estero (dove producono ricchezze) oppure morire di fame. Provate ad immaginare quanti posti di lavoro, e quanti milioni di euro, poteva produrre questo scienziato... Il paradosso e' che facendo diventare redditizio questo cervellone anche allo Stato sarebbe entrato nelle casse (tramite le tasse) un diluvio di denaro molto piu' grande di quello che sarebbe servito per dargli un laboratorio e qualche sicurezza... Non sanno governare un paese, ne' far fruttare le nostre risorse.

 

 

Orange_Pi_2G-IoT.jpg