Il ministero della Difesa ha creato un sistema di comunicazione a circuito di trasferimento dati chiuso, separato da Internet. Lo riporta il quotidiano russo Izvestiya.

 

 

"Gli ultimi lavori sono stati conclusi alla fine dell'estate, dopo di che la rete è entrata in funzione a pieno regime. Attualmente stiamo pianificando di espanderla, installando terminali aggiuntivi nelle sezioni e negli istituti militari", scrive l'Izvestiya.

La pubblicazione spiega che l'internet per uso militare si sviluppa in parte sull'infrastruttura della Rostelekom, ed in parte sul quella del Ministero della Difesa. In ogni sezione militare sono stati installati dei server per la codificazione delle informazioni. L'Izvestitya sottolinea che ai siti presenti nell'internet militare è possibile accedere solo dai computer autorizzati.

Fonte: https://it.sputniknews.com

 


 

Computer_vecchi.jpg