IBM ha presentato quello che ritiene essere il computer più piccolo al mondo, in occasione dell'apertura della conferenza IBM Think 2018. Si tratta di un dispositivo di dimensioni estremamente ridotte, pari a 1mm x 1mm, nelle quali sono racchiusi tutti i componenti fondamentali per il completo funzionamento del sistema.

Il computer è dotato di un processore composto da centinaia di migliaia di transistor, al quale viene affiancato un modulo di memoria SRAM (Static Random-Access Memory), un piccolo LED che permette al dispositivo di comunicare e una cellula fotovoltaica che provvede all'alimentazione del sistema. La potenza di calcolo di questo computer è paragonabile a quella di un sistema x86 del 1990, un livello di prestazioni più che sufficiente se si pensa che l'intero dispositivo è più piccolo di un granello di sale grosso.

 



Il futuro che IBM immagina per questo dispositivo è principalmente quello di cripto-ancora, ovvero come uno degli elementi che farà parte della blockchain e che permetterà di certificare l'autenticità di ogni merce trasportata nel mondo, al fine di combattere la contraffazione. Dagli oggetti di lusso al cibo, passando per dispositivi elettronici e medicinali: ognuno di questi prodotti potrà contenere al suo interno un mini computer, il quale si occuperà di svolgere il ruolo di fonte di dati certificata per la blockchain e garantirà che il prodotto ha percorso l'intera filiera senza essere manomesso o sostituito.

Oltre a questo, il dispositivo è in grado di processare autonomamente i dati e diventare parte integrante di alcuni sistemi AI e dei prodotti collegati al mondo dell'Internet Delle Cose. Per fare in modo che questo genere di computer possa essere diffuso è di estrema importanza che il loro costo sia estremamente ridotto e IBM sembra essere riuscita in questo compito, dal momento che sono necessari appena 10 centesimi di dollaro per produrne un'unità.

La struttura del mini computer IBM.

 

IBM ritiene che entro 5 anni sarà possibile trovare un mini computer all'interno di qualsiasi dispositivo, tuttavia non ha fornito dei dettagli più precisi riguardo le tempistiche con cui il prodotto mostrato oggi verrà messo in commercio. Al momento ci si trova ancora in una prima fase di test, anche se le prime informazioni suggeriscono che potremmo assistere al debutto commerciale del prodotto entro i prossimi 18 mesi.

Fonte: https://hardware.hdblog.it

 

 

Microchip.jpg