Le schede single-board della serie PandaBoard erano più famose negli anni tra il 2010 ed il 2015, ed aveva il sostegno di una vasta comunità di attivisti. Oggi si trova quasi niente nel web italiano e quasi tutti i video su Youtube sono in lingue estere, ecco perchè esiste questa pagina web. Informazioni, link e descrizioni generali aiuteranno l'utente che si accosta a questi mini computer a destreggiarsi e conoscere al meglio le opzioni disponibili.

il Webmaster del portale Ogigia.

 

 

2 marzo 2012

Negli ultimi mesi abbiamo un notevole interesse verso i nuovi micro pc i quali grazie ai processori di nuova generazione (sopratutto ARM) e all’arrivo di sistemi operativi dedicati (come ad Android ed alcune Distribuzioni Linux) permettono di poter avere un pc però con dimensioni ridottissime e a cosi davvero irrisori. Oggi vi presentiamo PandaBoard un micropc con processore ARM Cortex-A9 da 1GHz e una scheda grafica 3Dche ci permette di riprodurre video in HD 1080p, presenta anche 1GB di RAM DDR2. Presente anche una scheda Wi-Fi e una Bluetooth, uno slot di memorie SD (che svolge la funzione di hard disk), 2 porte USB e una seriale RS232, 2 jack per l’uscita ed entrata audio e una scheda di rete 10/100 Ethernet, uscite DVI e HDMI collegare PandaBoard ad un monitor o tv. Presente anche un connettore di espansione universale. Un’ottimo dispositivo che si differenzia da Raspberry Pi e FXI Cotton Candy sia dall’hardware (qui abbiamo anche il Bluetooth e seriale RS232 e una scheda di rete) e anche per avere un giga di ram la quale ci permette di avviare anche più applicazioni contemporaneamente. Come sistema operativo possiamo installare Android oppure Ubuntu, Fedora, Debian e Arch Linux. PandaBoard offre un’ottima comunità la quale troverete moltissima documentazione con manuali, video guide ottime sopratutto per poter conoscere al meglio il nuovo dispositivo. Troverete sezioni dedicate anche si sistemi operativi dedicati. ai vari utilizzi del dispositivo e molto altro. (..)

Fonte: https://www.lffl.org





Ecco le istruzioni per alcune possibili installazioni di sistemi operativi sulla scheda PandaBoard, quasi sempre in lingua inglese.
Linux Gentoo: https://wiki.gentoo.org
Arch Linux: https://archlinuxarm.org
Linux Opensuse: https://en.opensuse.org
Funtoo Linux: https://www.funtoo.org
Linux Ubuntu: https://openframeworks.cc
OpenBSD: https://www.openbsd.org
FreeBSD: https://github.com
Adroid 14.09: https://releases.linaro.org
Linux Fedora 18: https://fedoraproject.org
Varie versioni di Linux: https://www.digikey.com
Linux Debian: https://wiki.debian.org
Firefox OS: https://developer.mozilla.org
Genode Operating System Framework: https://genode.org
RISC OS 5: https://www.iconbar.com
QNX Neutrino: http://community.qnx.com





Informazioni utili sulla scheda Pandaboard: https://eu.mouser.com
Il sito di Elinux parla della scheda: https://elinux.org
Nei gruppi di Google: https://groups.google.com





PandaBoard è un computer single-board a bassa potenza, una piattaforma di sviluppo basata sul sistema di chip (SoC) Texas Instruments OMAP4430. La scheda è stata disponibile al pubblico al prezzo agevolato di 174 dollari Usa dal 27 ottobre 2010. È una piattaforma di sviluppo supportata dalla sua comunità. The PandaBoard ES è una versione più recente basata su sul sistema di chip OMAP4460, con CPU e GPU in esecuzione a frequenze di clock più elevate; come il suo predecessore, è una piattaforma di sviluppo supportata dalla sua comunità.

Caratteristiche.
Il SoC OMAP4430 della scheda elettronica PandaBoard è un dual-core: 1 GHz ARM Cortex-A9 MPCore CPU, a 304 MHz PowerVR SGX540 GPU. IVA3 è l'acceleratore hardware multimediale con un DSP programmabile, ed 1 GiB di DDR2 SDRAM. The PandaBoard ES usa un nuovo SoC, ovvero il dual-core 1.2 GHz CPU / 384 MHz GPU. L'archiviazione permanente primaria è effettuata tramite uno slot per una scheda di memoria SD, la scheda  SDHC arriva fino a 32 GB come sua massima capacità. La scheda include un connessione 10/100 Ethernet cablata, così come la connettività wireless Ethernet e Bluetooth. La sua dimensione è leggermente più grande della ETX/XTX Computer per un 100 mm × 110 mm. La scheda può emettere segnali video tramite interfacce DVI e HDMI. Ha anche un connettore audio da 3.5 mm. Ha due porte USB ed una porta USB On-The-Go, supporta il formato USB 2.0.

Sistemi operativi.
Il dispositivo esegue il kernel di Linux con le sue distribuzioni tradizionali, oppure Android oppure Mozilla Firefox OS. Versioni ottimizzare di Android ed Ubuntu sono state rese disponibili dalla Linaro Foundation, che ha selezionato PandaBoard come una delle piattaforme hardware che loro supportano con dei file iso.
OpenBSD supporta PandaBoard.
FreeBSD ha aggiunto il supporto a PandaBoard nell'agosto del 2012.
La Genode Operating System Framework ha aggiunto il supporto per questa scheda nella sua versione 12.05 (maggio 2012).
La versione di RISC OS n. 5 è supportata.
QNX Neutrino 6.5.0 SP1 ed 6.6.0 hanno un Board Support Packages per le schede PandaBoard e PandaBoard ES.

Grafica.
The PandaBoard haintegrato un processore grafico SGX540 che fornisce in uscita un segnale video HDMI da 1080p. La GPU suppora OpenGL ES 2.0, OpenGL ES 1.1, OpenVG 1.1 ed EGL 1.3. La situazione di Linux/x11 utilizza l'hardware e le librerie per PowerVR's SGX540 GPU, ma l'hardware è inutilizzabile senza un driver GPU. Inoltre PowerVR non rilascerà documentazione in modo da poter produrre un driver open source. Tutto ciò si aggiunge al fatto che l'hardware della GPU non è disponibile, quindi le funzionalità sopra menzionate ovviamente non funzioneranno. Per essere perfettamente chiari, a Pandaboard ED non riprodurrà alcun video di bassa qualità, quindi l'uscita da 1080p tramite HDMI non è possibile averla pienamente operativa. A causa che PowerVR ha reso il driver non disponibile, e trattiene la documentazione sull'hardware della GPU, l'unica alternativa è il metodo di reverse engineering, ma e' difficile e inefficiente per sviluppare un driver GPU. È stato avviato uno sforzo nel giugno 2012, ma ancora nel giugno 2013 non c'erano progressi visibili. La Linaro Linux ha prodotto un software driver per Linux X11 disponibile per la GPU, ma tutti gli attuali sforzi con ARM Linux sembrano utilizzare le librerie hardware. I sistemi software/hardware non sono compatibili.

Orologio.
La scheda PandaBoard ha un suo orologio in tempo reale, ma non ha una batteria per continuare la temporizzazione quando viene tolta l'alimentazione. Come alternativa un orologio software può impostare l'ora dell'orologio all'avvio in base all'ora dell'ultima modifica al file system, in modo che i tempi memorizzati nei file siano più ragionevoli. NTP può impostare la data e l'ora corrette se il PandaBoard ha accesso alla rete fino ad un server NTP.

Expansion boards.
Kit per display BeadaFrame 7" LCD.
Schermo 7" 800x480 TFT LCD
PWM Backlight Controllo.
Touch screen resistivo.
RTC cronometro.
Telaio in plastica.

Fonte estera: https://en.wikipedia.org

Testo originale tradotto dal Webmaster del portale Ogigia aiutandosi con le risorse di Google .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Smartphone.jpg